Segretario Regionale: Adriano Benazzato

Leggi l'articolo su quotidianosanita.it - 27 luglio 2017
L'accordo prevede la sperimentazione di un incremento dello 0,1% (circa 113 milioni nel 2017) della quota premiale già dal 2017. Oggi la quota sottoposta a verifica e assegnata solo dopo i controlli di merito è il 2% del Fondo sanitario per le Regioni che incassano subito il 98% del fondo indistinto perché adempienti alle previsioni dell’ultimo triennio o del 3% di quelle a cui viene erogato  solo il 97% e il 3% rappresenta la quota sotto verifica di adempimenti.

Registrati per leggere il seguito...