Segretario Regionale: Adriano Benazzato

relazione socio sanitaria 2016
Il testo presentato
(53520 Kb)

Il parere della V° Commissione Sanità (170 Kb)

Pubblichiamo il testo del documento sopra citato elaborato e redatto dal Segretario Regionale con l'importante contributo del Gruppo di lavoro regionale Anaao Assomed specifico sulla materia, inviato in Regione all'attenzione del Dott. Domenico Mantoan e Dott. Claudio Costa.
Leggi il testo
(Diapositive presentate nell’incontro sindacale regionale del 24.01.2017 a Venezia)

Leggi il documento del 31 ottobre 2016

Le parole d'ordine dell'Anaao per difendere il valore del lavoro di medici e dirigenti sanitari.
Oggi le nostre condizioni di lavoro, incompatibili con l’irrisorio incremento retributivo promesso dalla legge di bilancio, costituiscono un fattore limitante l’accesso alle cure ed incentivano la desertificazione professionale che ci attende nei prossimi anni. Il Consiglio Nazionale ha confermato l’impegno dell'Associazione a difendere ruolo, dignità e valore del lavoro che svolgiamo continuando a spiegare ai cittadini, ai pazienti e all’intero paese, quale destino il Governo sta preparando alla loro salute.
Leggi il documento finale del Consiglio Nazionale

Comunicazione del Segretario Regionale, Adriano Benazzato, sulla Copertura Assicurativa del Personale operante nel SSR

Nel documento finale della Direzione Nazionale che si è svolta a Rimini il 19 maggio, l'Associazione traccia la road map da seguire e impegna l'Esecutivo perchè venga rispettato l'impegno a riconoscere il valore della sanità pubblica e del ruolo dei suoi professionisti.

Leggi il documento

Diffida legale preventiva dell'Intersindacale regionale della Dirigenza Medica e Veterinaria alla Regione Veneto contro la bozza di delibera sull'"Effettuazione presso le aziende sanitarie venete di prestazioni radiologiche ed ambulatoriali nei giorni festivi, di sabato e nelle ore serali dei giorni feriali del personale medico"
IL TESTO

Si è conclusa a Firenze il 17 dicembre la Direzione Nazionale dell'Associazione che ha dato mandato al Segretario Nazionale di andare avanti,  con altre 48 ore di sciopero, da gestire nelle modalità ritenute più opportune, insieme con altre forme di mobilitazione e di comunicazione con i cittadini.
Il documento finale