Segretario Regionale: Adriano Benazzato

Comunicato stampa Intersindacale - 29 marzo 2018
Il parere negativo della Ragioneria Generale dello Stato sull’inserimento dell’esclusività di rapporto nella massa salariale dei dirigenti medici, veterinari e sanitari proietta una luce sinistra sul rinnovo del contratto di lavoro della categoria. I partiti che si apprestano a formare un nuovo Governo devono urgentemente intestarsi un problema che si trascina da 10 anni, da cui dipende il destino stesso della sanità pubblica e delle professioni dirigenziali nel suo contesto, cercando una soluzione soddisfacente, rispettosa del diritto alla cura dei cittadini e di chi lavora con alto senso di responsabilità per una sanità pubblica, equa ed accessibile anche in futuro. Leggi il comunicato